Warning: include(C:\Inetpub\x5cvhosts\x5csportinbra.com\x5chttpdocs\jmlsport2\ emplates/hot_sportal/html/com_content/start.php) [function.include]: failed to open stream: No such file or directory in C:\Inetpub\vhosts\sportinbra.com\httpdocs\jmlsport2\index.php on line 17

Warning: include() [function.include]: Failed opening 'C:\Inetpub\x5cvhosts\x5csportinbra.com\x5chttpdocs\jmlsport2\ emplates/hot_sportal/html/com_content/start.php' for inclusion (include_path='.;./includes;./pear') in C:\Inetpub\vhosts\sportinbra.com\httpdocs\jmlsport2\index.php on line 17

Warning: session_start() [function.session-start]: Cannot send session cookie - headers already sent by (output started at C:\Inetpub\vhosts\sportinbra.com\httpdocs\jmlsport2\index.php:17) in C:\Inetpub\vhosts\sportinbra.com\httpdocs\jmlsport2\libraries\joomla\session\session.php on line 423

Warning: session_start() [function.session-start]: Cannot send session cache limiter - headers already sent (output started at C:\Inetpub\vhosts\sportinbra.com\httpdocs\jmlsport2\index.php:17) in C:\Inetpub\vhosts\sportinbra.com\httpdocs\jmlsport2\libraries\joomla\session\session.php on line 423

Warning: Cannot modify header information - headers already sent by (output started at C:\Inetpub\vhosts\sportinbra.com\httpdocs\jmlsport2\index.php:17) in C:\Inetpub\vhosts\sportinbra.com\httpdocs\jmlsport2\libraries\joomla\session\session.php on line 426
HC BRA E HF LORENZONI CAMPIONI D'ITALIA
Patrocinio citta di Bra

HC BRA E HF LORENZONI CAMPIONI D'ITALIA

PDF Stampa E-mail

BRA INDOOR SUL TETTO D'ITALIA

 

Fantastica doppietta delle squadre braidesi nelle finali indoor di Hockey League disputate nel palazzetto di Bologna. L'Hc Bra batte in finale il Cus Bologna per 6-3 mentre l'Hf Lorenzoni supera con un 5-3 l'H. Cernusco. Un binomio che non accadeva dal 2012 (sempre a Bologna), che porta a 4 gli scudetti indoor per i gialloneri e addirittura a 17 quelli delle neroturchesi. Predominio assoluto dei colori braidesi a dimostrazione di un lavoro eccellente in questa disciplina dove nulla deriva dal caso ma è frutto di un lavoro costante e duraturo delle due società della città della Zizzola che tengono molto alla tradizione e alla continuità dei risultati. m.v.

 

 

Con un secondo tempo-capolavoro, l’HC Bra batte 6-3 il CUS Bologna e si laurea campione d’Italia 2014/15 nella disciplina dell’Hockey Indoor; lo fa al termine di una gara equilibrata ed emozionante: per i piemontesi il tricolore arriva nella seconda finale Indoor in quattro anni (fu scudetto anche nel 2012 per i gialloneri); per i felsinei (alla terza finale consecutiva) è la seconda sconfitta nella gara più importante, dopo quella della passata stagione contro Roma. Meglio era andata nel 2013, contro Pistoia, che consegnò alla formazione di Tassi lo scudetto n° 5 della sua storia. Due delle squadre più attrezzate in questa disciplina, quindi, che danno subito vita a una finale degna dei tanti spettatori appassionati presenti sugli spalti del PalaCUS. È il Bologna di Davide Tassi a passare in vantaggio (rete dell’eterno Sergey Stasyuk all’11°), ma il Bra di Loris Perelli pareggia quasi subito (Nicholas Chiesa al 13°). La squadra di casa si porta in vantaggio altre due volte (Nicola Sanasi al 15° per il 2-1 e Simone Cesari al 19° per il 3-2) ma anche in queste due, ulteriori, circostanze, i piemontesi raggiungono il pareggio (capitan Perelli al 17° del primo tempo per il 2-2 e Nicholas Chiesa, al 7° della ripresa, per il gol del 3-3). Ed è proprio sul 3-3, quando i supplementari sembrano avvicinarsi che il Bra pesca il jolly: è la classe (immutata) di Devis Mapelli che a tre minuti dal termine, su corto, porta alla rete del 4-3. Tempo per il pari ce ne sarebbe, soprattutto nell’Indoor, ma come spesso capita in questi casi, la ricerca del pari porta la squadra inseguitrice a sbilanciarsi e, inevitabile, arriva la rete di Matteo Moro prima (19°) e quella di Nicholas Chiesa poi, che allo scadere firma il gol del 6-3 e la sua tripletta personale. Giochi chiusi e scudetto Indoor n° 4 nella storia dell’HC Bra, che con un secondo tempo perfetto porta a casa il primo titolo della stagione.

HC BRA – CUS BOLOGNA: 6-3 (2-3 pt)

CUS Bologna (roster): Martinelli, Gadda (c), Sanasi, Fedi, Giordano, Mascia, Stasyuk, Pagani, G. Della Motta, F. Della Motta, Cesari, Musto. Allenatore: Davide Tassi

HC Bra (roster): Bianciotto (p), Ladini (p), Mapelli (c), Perelli, D.Lanzano, Moro, Kotrc, Garbaccio, Chiesa, Valentino. Dirigente: Gabriele Lanzano.

Marcatori: 11’ pt Stasyuk (BOL) su corto;  13’ pt Chiesa (BRA); 15’ pt Sanasi (BOL); 17’ pt Loris Perelli (BRA); al 19’ Simone Cesari (BOL); al 7’ st Chiesa (BRA), al 17’ st Mapelli (BRA) su corto; al 19’ st Moro (BRA); al 20’ st Chiesa (BRA).

___ . ___

L'HF Lorenzoni è campione d'Italia 2014/15 nella disciplina dell'Hockey Indoor. La squadra di Bra (Cuneo) conquista il titolo senior in questa specialità per la 17esima volta e si conferma regina al coperto. Battuto in finale un fantastico Hockey Cernusco (5-3), squadra che per una buona porzione di gara ha accarezzato il sogno di conquistare il primo scudetto Indoor senior (femminile) della sua storia.
Finale emozionante, con le piemontesi avanti 2-0 nel primo tempo grazie alle reti di Simona Berrino su corto (6°) e Irina Vyhanyaylo su azione (8°). Un uno-due micidiale, che però scuoteva le lombarde, che prima accorciavano con la fortissima Daniela Possali su corto (12°), poi trovavano il gol del pari in chiusura di primo tempo (20°) con la classe ’98 Veronica Marroccoli: 2-2. La reazione del Cernusco proseguiva nella ripresa e al 5° le ragazze guidate in panchina da Giovanna Falchi operavano addirittura il sorpasso con Ginevra Totolo. Per Lorenzoni sembra materializzarsi l’incubo dello scudetto n° 17 in questa disciplina; un numero stregato, vista anche la sconfitta in finale (contro il CUS Pisa) della passata stagione. Ma la scossa arriva e la danno ancora una volta i Berrino: Gualtiero dalla panchina e Simona dal campo, che su azione (9°) riequilibra la gara: 3-3. Una gara bellissima: una grande finale. E quando lo spettro dei minuti addizionali sembra vicino, a tre minuti dal termine ci pensa Stefania Tosco a portare in vantaggio le neroturchesi (4-3); alla fine il sigillo lo mette anche il capitano, Zhanna Savenko, che al 19° scaccia dubbi e fantasmi e sigla la rete del 5-3 che consegna alla Lorenzoni lo scudetto n° 17 nell’Hockey Indoor; il settimo in otto anni, conquistato al termine di una stagione (al coperto) in cui le braidesi hanno conosciuto un solo risultato: la vittoria.

LORENZONI-CERNUSCO: 5-3 (2-2 pt)

Lorenzoni (roster): Mortarino (p), Franco (p), Bavaro, Carletti, Vyhanyaylo, Savenko, Tosco, Piscitelli, Berrino, Bragagnolo, Orrù. Allenatore: Gualtiero Berrino.

Cernusco (roster): Lanzetta (p), Cusimano (p), Tobia, (C), Totolo, Possali, Arlati, Ollino, Lombardi, Marroccoli, Maggiolo, Dal Mas. Allenatrice: Giovanna Falchi.

Marcatrici: 6’ pt Berrino (L) su corto; 8’ pt Vyhanyaylo (L); 12’ pt Possali (C) su corto; 20’ pt Marroccoli (C); 5’ st Totolo (C); 9’ st Berrino (C), 17’ st Tosco (L), 19’ st Savenko (L)

WWW.FEDERHOCKEY.IT

HC BRA CAMPIONE D'ITALIA INDOOR 2014/2015

HF LORENZONI CAMPIONE D'ITALIA INDOOR 2014/2015

 
top

Il nostro sito utilizza i cookie.Le informazioni sono nel menù privacy .

Accetto i cookie da questo sito.