Warning: include(C:\Inetpub\x5cvhosts\x5csportinbra.com\x5chttpdocs\jmlsport2\ emplates/hot_sportal/html/com_content/start.php) [function.include]: failed to open stream: No such file or directory in C:\Inetpub\vhosts\sportinbra.com\httpdocs\jmlsport2\index.php on line 17

Warning: include() [function.include]: Failed opening 'C:\Inetpub\x5cvhosts\x5csportinbra.com\x5chttpdocs\jmlsport2\ emplates/hot_sportal/html/com_content/start.php' for inclusion (include_path='.;./includes;./pear') in C:\Inetpub\vhosts\sportinbra.com\httpdocs\jmlsport2\index.php on line 17

Warning: session_start() [function.session-start]: Cannot send session cookie - headers already sent by (output started at C:\Inetpub\vhosts\sportinbra.com\httpdocs\jmlsport2\index.php:17) in C:\Inetpub\vhosts\sportinbra.com\httpdocs\jmlsport2\libraries\joomla\session\session.php on line 423

Warning: session_start() [function.session-start]: Cannot send session cache limiter - headers already sent (output started at C:\Inetpub\vhosts\sportinbra.com\httpdocs\jmlsport2\index.php:17) in C:\Inetpub\vhosts\sportinbra.com\httpdocs\jmlsport2\libraries\joomla\session\session.php on line 423

Warning: Cannot modify header information - headers already sent by (output started at C:\Inetpub\vhosts\sportinbra.com\httpdocs\jmlsport2\index.php:17) in C:\Inetpub\vhosts\sportinbra.com\httpdocs\jmlsport2\libraries\joomla\session\session.php on line 426
FINALI SCUDETTO
Patrocinio citta di Bra

FINALI SCUDETTO

PDF Stampa E-mail

QUARTO POSTO PER LA LORENZONI
Una sfortunata Lorenzoni CRB termina al quarto posto la propria avventura nei play-off del campionato italiano di hockey su prato. Nella semifinale di sabato contro le future campionesse d'Italia dell'Amsicora la formazione di Berrino e Signorelli ha giocato un ottimo primo tempo, calando nel secondo: proprio allo scadere è arrivata la rete della vittoria amsicorina. Nella “finalina” per il terzo posto contro il Cus Pisa sono serviti gli shoot-out per decretare il vincitore: le toscane, che hanno un numero maggiore di atlete partecipanti al progetto residenziale, hanno maggior confidenza con la lotteria degli shoot-out ed hanno portato a casa la medaglia di bronzo. La Lorenzoni, squadra organizzatrice dei play-off nella splendida cornice di Bra, si è potuta consolare con i premi conferiti a Chiara Mortarino come miglior portiere e Stefania Tosco come capocannoniere del torneo.
Sabato si gioca la semifinale contro l'Amsicora e la Lorenzoni deve rinunciare a Zhanna Savenko per motivi di lavoro. La partita per le neroturchesi comincia maluccio: nella semifinale dopo appena due minuti di gioco Scenna trova la via del goal. La Lorenzoni cresce piano piano e al 12° pareggia con una bella variante su corto finalizzata in rete da Vyhanyaylo. Quattro minuti dopo arriva un altro corto per le neroturchesi: il tiro di Bavaro è respinto da Massidda. Al 21° Tosco scalda il bastone colpendo il palo esterno: è il preludio al goal perché pochi secondi dopo il bomber braidese insacca alle spalle di Massidda. L'Amsicora prova a farsi vedere in area braidese ma la difesa è puntuale in ogni anticipo. I rapidi contropiedi avviati dalla metà campo portano prima Tosco (rovescio alto) poi Oberto (drive a lato) vicinissime al goal. A cinque dalla fine si rivede l'Amsicora con Ronsisvalli che chiama Mortarino al miracolo in tuffo. Sul capovolgimento di fronte è corto per le padrone di casa ma il tiro è deviato.
La ripresa comincia con un vero e proprio forcing della formazione di Roberto Carta che nei primi 10 minuti costringe la Lorenzoni nella propria 22 e conquista una serie di corti che per fortuna delle braidesi porta ad un nulla di fatto. La Lorenzoni prova a respirare ma al 17° perde Vyhanyaylo per cartellino giallo. L'Amsicora ne approfitta subito e pareggia su corto. L'Amsicora è sugli scudi e Mortarino deve superarsi due volte per salvare il risultato. La gara sembra bloccata sul 2-2 quando, al 32°, è Massidda a fare gli straordinari su un rovescio di Di Blasi. Tutto è pronto per gli shoot-out ma proprio sulla sirena l'Amsicora conquista l'ennesimo corto: la variante ha successo e Ronsisvalli fa centro. L'Amsicora è in finale.
Anche la finale per il terzo posto contro il Cus Pisa in programma l'indomani non comincia benissimo: al 5° Galligani segna sugli sviluppi di un corner corto. La gara si gioca principalmente a metà campo e non si vedono occasioni fino al 21° quando Savenko, tornata a disposizione, illumina Tosco che pareggia. Tre minuti dopo è Garraffo dalla destra ad imbeccare ancora Stefy Tosco che batte il portiere della nazionale Martina Chirico per il vantaggio neroturchese. Parte ancora dal bastone di Savenko l'assist per il 3-1: la rete è di Giulia Oberto. La Lorenzoni arretra un po' il baricentro cercando di contenere il Pisa ma al 29° le toscane accorciano con Taglioli che ribadisce in rete una respinta di Mortarino. L'inizio del secondo tempo ricorda molto la ripresa del giorno precedente: il Pisa conquista una serie di corti e Mortarino compie un paio di prodezze per sventare il goal. Al 12° però Martina Chirico servita da Casale fa centro. La Lorenzoni non ci sta e torna in vantaggio al 15° grazie ad un corto di Vyhanyaylo. E' ancora Taglioli però ad insaccare a 5 minuti dal termine il definitivo 4-4.
Si va agli shoot-out: il Pisa gestisce meglio questa situazione di gioco a cui la Lorenzoni non è abituata. Serve l'oltranza per determinare il vincitore. Vincerà il Pisa.
Se è vero che i play-off si sono conclusi con il quarto posto è anche vero che la Lorenzoni esce a testa altissima avendo giocato a pari con le avversarie.
Lo scudetto va all'Amsicora, ed è giusto così: la formazione di Cagliari ha dimostrato continuità dalla prima giornata di campionato.
Peccato non aver potuto festeggiare sul proprio campo, aspettiamo l'anno prossimo per poter celebrare successi altrove.
La stagione neroturchese va comunque incorniciata: non dimentichiamo lo scudetto indoor ed il quarto posto assoluto nel campionato prato.
Queste le ragazze impegnate durante i play-off: Mortarino, Franco, Miele, Pelazza, Piscitelli, Berrino, Carletti, Bavaro, Canavosio, Vyhanyaylo, Obrist, Mattis, Orrù, Di Blasi, Savenko, Tosco, Garraffo, Oberto. Allenatori: Gualtiero Berrino, Franco Signorelli.
Comunicato Stampa Hf Lorenzoni

H.F. LORENZONI C.R.B.
 
top

Il nostro sito utilizza i cookie.Le informazioni sono nel menù privacy .

Accetto i cookie da questo sito.